ITALIA

Siglato ( agosto 2015) un accordo tra Fondo europeo per gli investimenti (FEI) e Credem a favore delle PMI italiane con il supporto del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS). Il valore dei prestiti, di circa 550 milioni di euro, andrà a beneficio di oltre 14000 aziende.

Il fondo europeo per gli investimenti (FEI) e il Credito emiliano S.p.A. supportati da Finanziaria Internazionale (finInt) hanno firmato la prima transazione COSME in Italia beneficiando del supporto del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) attraverso il quale sarà implementato il Piano europeo per gli investimenti della Commissione europea e della BEI.

L’accordo COSME provvederà Credem di una garanzia che le permetta di incrementare per i prossimi 2 anni il volume dei propri prestiti e di conseguenza quelli che verranno concessi alle PMI che altrimenti riceverebbero un valore minore di prestiti.

Si prevede che grazie al supporto dell’UE si possa sfruttare un portafoglio di 550 milioni di euro a beneficio di oltre 14.000 aziende.

Quella dell’Italia è la seconda transazione COSME in Europa grazie al supporto del Fondo europeo per gli investimenti strategici che riflette l’impegno della BEI nel rispondere rapidamente alle domande degli Stati membri, della Commissione europea e del Parlamento europeo ad un rapido lancio di iniziative concrete sotto l’egida del fondo, accelerando il prestito e garantendo operazioni in grado di rafforzare l’occupazione e la crescita in Europa.

A proposito della transazione, la Vice Direttrice del Fondo europeo per gli investimenti, Marjut Santoni, ha detto “sono contenta di annunciare il primo accordo di garanzia COSME in Italia con il supporto del Fondo europeo per gli investimenti strategici. Confido che questo nuovo accordo si baserà sulla nostra collaborazione di successo con Credem e sarà d’aiuto a molte PMI italiane”.

La Commissaria europea Elżbieta Bieńkowska ha detto “grazie all’accordo COSME, molte piccole imprese in Italia potranno ricevere una garanzia, investire e crescere. Migliorare l’accesso al credito per le PMI e spingere sulla crescita sono le priorità della Commissione e il Piano europeo per gli investimenti sarà utile a rendere questi propositi una reltà”.

Commentando la sottoscrizione dell’accordo Angelo Campani, Vice Direttore Generale del Credem, ha dichiarato: “L’accordo concluso èsignificativo e testimonia l’impegno profuso da Credem per supportare in modo semplice econcreto i bisogni delle aziende in un periodo critico e complesso. Siamo molto soddisfattidi essere il primo istituto italiano a poter usufruire di tale strumento, che permetterà di agevolare l’accesso al credito alle imprese di minori dimensioni”.

Come avere accesso agli strumenti finanziari COSME:

PMI o imprenditori: è possibile ricercare tramite il portale Access to Finance gli intermediari finanziari per la concessione del prestito.

Intermediari finanziari: si può partecipare agli inviti a manifestare interesse per gli strumenti finanziari COSME consultabili sui due siti di seguito riportati:

COSME: garanzia dei presiti

– COSME: meccanismo di capitale per la crescita

Per maggiori informazioni:

Sito ufficiale del Piano europeo per gli investimenti

Sito ufficiale Credem

Sito ufficiale del Fondo europeo per gli investimenti

© 2016 Enterprise Europe Network è co-finanziato dall’Unione Europea – Programma COSME 2014-2020

Né la Commissione europea, né qualsiasi persona che agisce per conto della Commissione è responsabile per l'uso che può essere fatto delle informazioni contenute in questo sito.
Le opinioni ed i pareri non riflettono necessariamente le politiche della Commissione europea.

server - SPIN