ITALIA

I turisti cinesi “outbound”, che viaggiano dal loro paese in giro per il mondo sono la principale fonte di spesa per il turismo internazionale.
Solo nel 2016, i viaggiatori cinesi hanno speso oltre 200 miliardi di dollari all’estero.
I trend che caratterizzano i flussi turistici dalla Cina verso l’Italia sono oltremodo incoraggianti: dopo un periodo di calo dei flussi cinesi verso l’Europa in generale, stimato in circa il 30%, dovuto in buona parte alla negativa percezione di sicurezza in Europa a causa degli attentati terroristici, nel 2018 il turismo cinese in Italia è cresciuto, come conferma l’aumento delle richieste di visto di circa il 15%.
L’Italia è il secondo Paese europeo più visitato dai cinesi dopo la Francia, ed il 13esimo nella classifica generale relativa ai primi 10 mesi del 2018.

Il turismo dalla RPC nel suo complesso cresce ad un ritmo del 6% annuo, fungendo da traino ad un settore che vale il 9,8% dell’intero PIL asiatico, a conferma del carattere strategico di questo comparto anche nel quadro delle relazioni economiche tra Italia a Cina. Il turismo cinese si sta evolvendo verso una fase più matura, passando dal viaggio di gruppo limitato alle principali e più conosciute città a viaggi individuali che oltre alle grandi città spesso includono itinerari alternativi.
Inoltre, i viaggiatori attuali preferiscono sempre più uno shopping più contenuto, hotel di lusso, guide turistiche esclusive e spostamenti in piccoli gruppi.

Obiettivo del workshop
La più grande domanda per molte piccole e medie imprese europee è il modo in cui possono cogliere questa opportunità e lavorare con i turisti cinesi in modo vantaggioso per entrambe le parti.

Obiettivo di questo workshop, organizzato da Sicindustria e dall’EU SME Centre di Pechino, entrambi partner di Enterprise Europe Network, è di fornire alle imprese siciliane gli elementi per comprendere i turisti cinesi, i loro comportamenti di consumo e di spesa in modo da consentire loro di offrire loro un servizio mirato.
Lavorare con i turisti cinesi richiede concetti più accattivanti e coinvolgenti con una comprensione dell’innovazione e dell’utilizzo del social digitale in rapida crescita per promuovere e commercializzare bene la propria azienda, adattandosi alle diverse esigenze dei visitatori cinesi in uscita.
Il seminario di un’intera giornata copre una serie di aspetti concreti e presenta le migliori pratiche, facendo sì che le aziende possano applicare le conoscenze appena acquisite nella loro attività quotidiana.

 

Partecipando a questa intensa giornata di lavoro, le aziende potranno cogliere le ultime tendenze del mercato, come l’utilizzo di WeChat per attrarre e vendere servizi ai propri clienti, nonché come sfruttare un grande potenziale per ottenere maggiori vantaggi competitivi sul mercato e per creare solide basi di business in questa industria.

Programma e scheda di adesione:

https://www.sicindustria.eu/workshop-formativo-china-outbound-tourism.htm

© 2016 Enterprise Europe Network è co-finanziato dall’Unione Europea – Programma COSME 2014-2020

Né la Commissione europea, né qualsiasi persona che agisce per conto della Commissione è responsabile per l'uso che può essere fatto delle informazioni contenute in questo sito.
Le opinioni ed i pareri non riflettono necessariamente le politiche della Commissione europea.

powered by SPIN srl